Jun 15, 2020 5:51:49 PM

La figura del Tornitore CNC

La figura del Tornitore CNC - featured image

La figura del Tornitore CNC si colloca all’interno dell’Industria meccanica, difatti oggi è una figura che deve possedere molteplici competenze e conoscenze.

Il suo lavoro si svolge principalmente a bordo macchina, lavorando su macchinari per tornitura, i torni CNC, macchine utensili utilizzate per la lavorazione di un pezzo posto in rotazione, lavorazione che avviene attraverso processi meccanici in grado di asportare il truciolo.

È utile precisare che, a seconda della tipologia di tornio presente in azienda, il tornitore avrà un ruolo diverso; difatti i torni possono essere tradizionali o a Controllo Numerico. Negli ultimi anni la maggior parte delle aziende ha sostituito i torni tradizionali introducendo macchinari sempre più all’avanguardia.

Ma qual è il ruolo del Tornitore CNC?  La lavorazione del tornio consiste nel fissare un pezzo di metallo o di legno che viene fatto roteare lungo due assi, uno longitudinale ed uno trasversale, con appositi utensili

in grado di asportare, come già precedentemente descritto, il truciolo; pertanto il compito del tornitore è quello di scegliere gli utensili ed i dispositivi necessari per le varie lavorazioni che dovranno essere

compiute, dovrà controllare la corretta esecuzione ed il montaggio del pezzo, fase denominata di attrezzaggio della macchina.

Inoltre dovrà realizzare campionature di prove ed impostare le macchine a seconda delle lavorazioni.

Sin qui potrebbe sembrare un lavoro adatto a tutti, invece con l’avvento della tecnologia i torni a controllo numerico richiedono ulteriori accortezze.

Sui macchinari CNC il tornitore, o meglio il Programmatore CNC avrà il compito di collaudare, ottimizzare e modificare i programmi presenti sul macchinario o potrà crearne di nuovo a seconda delle lavorazioni

che vorrà fare. Alla base dovrà esserci un disegno meccanico, il quale dovrà essere riprodotto sul programma del tornio, scegliendo le giuste velocità di roteazione al fine di ottimizzare i tempi di produzione

all’interno delle varie realtà aziendali.

Il tornitore -Programmatore cnc dovrà quindi possedere conoscenze di disegno tecnico, assi cartesiani e nozioni geometriche.

Oltre a queste conoscenze tecniche è necessario possedere una buona manualità e precisione, doti che saranno necessarie sia se si lavora su torni automatici rivolti alle grandi produzioni in serie, sia su torni particolari di elevate dimensioni, naturalmente non sarà possibile specializzarsi su tutte le molteplici lavorazioni ma sarà possibile possedere svariate conoscenze sui diversi macchinari presenti all’interno delle officine meccaniche.

La figura del Tornitore CNC, oltre ad essere molto ricercata nel mondo del lavoro, è in continua evoluzione ed è diventata una delle figure maggiormente retribuite nel mondo meccanico.

 

Facci sapere che ne pensi, scrivi un commento!

Related posts

Write a comment