La formazione al tempo della pandemia

co-calendar
Jun 7, 2020 5:29:43 PM
reading-time
Tempo di lettura: 1 min

In questo momento storico su cosa stanno puntando le aziende?
Su evoluzione, innovazione e formazione per ripartire dopo il covid-19.

Valorizzare con la formazione

Molte organizzazioni, nel periodo di lockdown a causa del covid-19, si sono organizzate assecondando le proprie inclinazioni, i propri valori ed il proprio business mantenendo vivo il legame coi propri collaboratori.
Come?
Molte imprese hanno suggerito ai propri dipendenti e al proprio management di intraprendere una molteplicità di percorsi formativi su piattaforme di e-learning.

Moltissime aziende invece erano completamente sprovviste di percorsi formativi definiti per i propri collaboratori, ma hanno approfittando del periodo in lockdown strutturando dei piani di up-skilling e re-training da somministrare al proprio capitale umano.

Un modo brillante per gestire al meglio le nostre risorse umane, può essere quello di considerare nostri collaboratori dei veri e propri knowledge workers: persone che assimilano, gestiscono e traducono immense quantità di informazioni di importanza cruciale per il vantaggio competitivo e il successo finale dell’azienda in cui operano.

In questo modo trasformiamo le nostre aziende in Learning Organization, ossia in “organizzazioni orientate all’apprendimento” cioè capaci di apprendere e di offrire ai propri collaboratori gli strumenti necessari per assumere il ruolo di knowledge workers. In questo modo la nostra organizzazione opera con rapidità, risponde costantemente ai cambiamenti che intervengono nell’ambiente o nel proprio settore di mercato, alle nuove informazioni e alle esigenze dei propri collaboratori, abbassando di conseguenza il tasso di turnover.
Per questo tipo di organizzazioni, la chiave del successo sta nel creare le opportunità affinché i knowledge workers collaborino al meglio.

Come cambia la formazione ai tempi della pandemia e quali possibilità emergono?

La gestione delle risorse umane, in questo periodo richiede una rivisitazione importante dei suoi processi tipici.
Alla luce delle nuove modalità di lavoro, le logiche tradizionali vanno ripensante con un focus sugli strumenti digitali.

La formazione è già cambiata, adattandosi ad un contesto completamente digitale: corsi in e-learning, modalità in aula virtuale, webinar.

In questo nuovo contesto, la formazione on line è efficace nel garantire l’apprendimento di competenze trasversali avviando un percorso di crescita personale.

Questo nuovo scenario sicuramente permetterà a quelle imprese virtuose di integrare la formazione nella strategia di crescita aziendale. 


Lascia un commento qui sotto, saremo felici di sapere che ne pensi oppure darti maggiori informazioni.

Potresti essere interessato a:

Seguici sui social

sii il primo a sapere le novità del settore